Umberto Palazzo Canzoni della Notte e della Controra(Disco Dada 2011)

491

controra5Umberto Palazzo non ha bisogno di molte presentazioni, avendo attraversato da protagonista la scena indie-rock italiana degli ultimi 25 anni: dapprima con gli Allison Run di Amerigo Verardi,poi con i Massimo Volume, infine con Il Santo Niente ed il relativo  side-project strumentale Santo Nada. Canzoni della Notte e della Controra è il primo album solista del rocker abruzzese, composto, suonato e registrato in perfetta solitudine e con la partecipazione di pochi selezionati ospiti. L’idea di base di Umberto Palazzo e’ quella di fare un disco pre-rock ,come se questo non fosse mai esistito,traendo ispirazione da sonorità pop pre Beatles,dalla canzone napoletana e dalla musica greca ed orientale, usando allo scopo una strumentazione vintage e atipica . Il risultato è un disco di altissimo profilo cantautorale  dall’ atmosfera noir e malinconica che si pone fuori dal tempo in una dimensione che oscilla tra il sogno e l’allucinazione, un disco minimalista e lontano anni luce dalle bordate soniche del Santo Niente,eppure tremendamente moderno e all’ avanguardia nella sua apparente semplicità. Terzetto nella Nebbia ,La Luce Cinerea dei Led (ft Sandra Ippoliti), Luce del Mattino, La Controra e Acchiapasogni (ft Tying Tiffany) le tracce migliori di un disco bellissimo.